Distribuzione delle 206 stufe a legna nella valle del Makalu

Cari Amici di Mani per il Nepal, eccoci di nuovo a voi per raccontarvi della tanto attesa distribuzione delle 206 stufe a legna nella valle del Makalu. Anche questa volta la cerimonia è stata molto bella, intensa e commovente. Presenti Dawa e Mingma Sherpa (di Ticinotreks&Expeditions), lo zio Nurbu Sherpa (che ha raccolto le ordinazioni sul posto) e noi, Daniele e Lara di Mani per il Nepal.

I rappresentanti dei 7 villaggi destinatari, precedentemente convocati, si sono fatti trovare puntuali alle 7:30 del 14 novembre 2018 presso il punto di distribuzione sulla piazzetta del villaggio di Num.

Intere famiglie, uomini, donne, ragazzi e bambini, alcune mamme con i loro neonati. Tanti arrivati la sera prima partiti a piedi dalle loro case, alcuni giunti nel cuore della notte. Dawa ha aperto la cerimonia con un saluto a tutti i convenuti, spiegando la scelta, gli intenti ed i partners dell’operazione benefica.

Noi di Mani per il Nepal abbiamo portato un caloroso saluto da parte dell’associazione e di tutti voi sostenitori, ringraziandovi pubblicamente per aver finanziato una o più stufe o una parte di essa, esprimendo l’augurio sincero che questo prezioso dono possa riscaldare le case ed il cuore di queste 206 famiglie.

Alcune immagini della festa in occasione della distribuzione delle stufe:

Dopo uno scrosciante applauso ed alcuni brevi discorsi di ringraziamento da parte dei rappresentati dei villaggi, siamo stati affettuosamente sommersi dalle sciarpe di seta (kadha) che ci hanno messo al collo in segno di commosso ringraziamento ed il thika e shindar rosso beneauguranti sulla fronte. Un momento per noi davvero indimenticabile!

Poi un’infinita serie di foto ricordo con chi incontravamo, tutti volevano immortalare questo bel momento, ognuno voleva salutare con un namastee 🙏🏻, presentarsi e dire grazie (daniabath). Dawa ha poi chiamato ogni capofamiglia per ricevere la stufa destinata al suo nucleo famigliare.

Alle 11:30 ca. sono partiti ognuno con la propria stufa, con grande fierezza e dignità, il più forte con il corpo centrale sulle spalle (almeno 85 kg) fissato con la classica fascia nepalese sulla fronte, le donne e i bambini con gli anelli ed i tubi sistemati nei loro gerli intrecciati di fibre di bambù (15-25 kg).

Le stufe sono poi partitè per le seguenti destinazioni:  

  • 14 stufe  per il villaggio di Lubumba (a 10 km a piedi da Num),
  • 20 stufe per Murmidanda (a 13 km da Num),
  • 64 stufe per Seduwa (a 13 km da Num),
  • 25 stufe per Segden
  • 13 stufe per Yangden (a 15 km da Num),
  • 13 stufe per Saksawa (a 20 km da Num) 
  • 57 stufe per Nurbugaun (a 25 km da Num equivalenti a 3 giorni di cammino).

Noi abbiamo accompagnato in parte lungo il cammino chi scendeva al fiume per poi risalire a Seduwa, ed il giorno successivo molti già avevano installato le stufe nelle loro modestissime dimore.

Giornate molto intense per noi, difficile descriverle a parole, siamo certi conserveremo a lungo le mille emozioni di questi giorni…

Namastee dal Nepal 🇳🇵 Lara e Daniele