Fonderia a cielo aperto a Payia

A Paiya assistiamo con grande ammirazione anche al funzionamento di una mini officina metallurgica a cielo aperto posta accanto al sentiero.

Tre persone di origine indiana, ognuno con un compito ben preciso, riciclavano le lattine di birra vuote e altri oggetti di alluminio fondendolo sulle braci ardenti, versando poi il liquido rovente in valigette colme di terra argillosa, nelle quali erano state precedentemente create le forme desiderate e ricavandone nel giro di 10 minuti tazze, pentole e anche un magnifico Buddha.

Un piccolo miracolo!