Mani per il Nepal Ponte tibetano Kasuwa Bridge

Festa d’inaugurazione del ponte sul fiume Kasuwa Kohla

Carissimi Amici di Mani per il Nepal, eccoci di nuovo a voi. Il ponte 55/106 o Kasuwa bridge è stato ufficialmente inaugurato con una cerimonia memorabile e commovente al tempo stesso.

Hanno preso la parola in lingua nepali con parole di profonda gratitudine le autorità locali, l’ingegnere progettista, il capo cantiere ed infine Dawa Sherpa quale portavoce della nostra associazione. inaugurazione ponte tibetano

Il ponte è poi stato collaudato con il passaggio di un centinaio di persone e 5 muli carichi di birra e bibite voluti da Mani per il Nepal per celebrare degnamente l’evento. Della posa ufficiale della targa con il nome del donatore in una zona preposta all’estremità del ponte, ci siamo occupati personalmente Moreno ed io con tutti i crismi dell’ufficialità.

Questo è stato un momento molto speciale per tutti. Poi tutti insieme al fiume sotto il ponte a far festa. In una pozza sono state messe al fresco le bevande. Alcuni abitanti hanno macellato e cucinato 3 capre per tutta la popolazione convenuta, ca. 200 persone di tutte le età accorsi dai villaggi attigui. La carne era accompagnata con del buonissimo riso.

Festa inaugurazione ponte tibetanoLa festa si è protratta in allegria a canti e balli fino a tarda sera. Ringraziandoci pieni di gratitudine, alcuni ci hanno detto che se non fossimo arrivati noi di Mani per il Nepal a costruire questo importante ed utilissimo manufatto, nessun altro, probabilmente nemmeno il governo lo avrebbe fatto. Al momento di lasciare il ponte un signore anziano si è avvicinato a noi e piangendo ci ha raccontato che qualche anno fa suo figlio 12enne ha perso la vita cadendo dal ponte vecchio.

Ancora un sentito grazie al benefattore che ha totalmente finanziato quest’opera fondamentale per la popolazione locale con l’importante cifra di CHF 33’000.- .

A risentirci presto con altre notizie dal Nepal,

per il comitato Daniele e Moreno.